top of page
INST_B.png
- 10 progetti site-specific di arte contemporanea -

L’associazione default in collaborazione con il Centro Culturale Candiani propone ˈwɪndǝʊ, un progetto che rappresenta un’esplorazione del linguaggio espositivo, unendo ricerche di artisti e territorio. L’azione consiste nel generare un nuovo punto di scambio per affrontare la produzione culturale al di fuori dal solito flusso di distribuzione, consentendo inedite percezioni ed esperienze estetiche attraverso la riqualifica di un sito.


Tre vetrine in Piazzale Candiani costituiscono lo spazio del progetto, da settembre 2023 sono terreno di mutamento attraverso 10 interventi site-specific, ognuno della durata di un mese. Lo spazio viene ri-progettato da artisti e artiste, utilizzandolo come contenitore e bacheca per la loro ricerca artistica. 

La sperimentazione del locum funge da connettore, l’area urbana diviene un vero e proprio laboratorio in continua trasformazione.

'wɪndəʊ, il titolo del progetto scritto in alfabeto fonetico, vuole sottolineare l’apertura di una porzione delimitata dell’ambiente, nella quale è possibile eseguire un’operazione indipendente, instaurando una finestra di dialogo che consente di immettere messaggi, linguaggi, ricerche.

La proposta include inoltre una rassegna di 7 attività performative ed esecuzioni sonore nel piazzale.

Il ciclo espositivo culminerà in una collettiva di fine progetto, presso gli spazi espositivi al terzo piano del Centro Culturale Candiani.

 

Il progetto ‘wɪndəʊ è frutto di default, associazione culturale no-profit che si occupa della promozione e della diffusione dell’arte contemporanea, legati all’idea di un fare artistico che prevede azioni estetiche con l’utilizzo di infiniti mezzi espressivi, portando avanti un insieme di discorsi e strategie legate a codici non-predefiniti.

 

***

 

Per la realizzazione delle tre strutture white-box ora presenti negli spazi, ci siamo affidati ad Officina Marghera: associazione che si propone come spazio libero dedicato al recupero ed al riuso di materiali provenienti da mostre, installazioni e grandi eventi temporanei del territorio veneziano, con l’obiettivo di ridurre gli scarti ri-proponendoli in progetti di rigenerazione urbana, di design, progettazione d’interni o attraverso cessione diretta delle materie prime dal magazzino a pubblico e privati.

 

Per quanto riguarda il supporto tecnico per live-set & performance, siamo in collaborazione con Ghiaccio Nove, associazione composta da artisti, musicisti e professionisti dello spettacolo che si dedica già da diversi anni alla promozione musicale sul territorio veneziano, offrendo opportunità di aggregazione.

INST_C.png
INST_C.png
INST_C.png
INST_A.png
INST_A.png
INST_A.png
LOGO Candiani def white.png
LOGO G9 + OFFICINA.png
window si.png
1.png
3.png
2.png
1_20230927_123201_0000.png
2_20230927_123201_0001.png
3_20230927_123201_0002.png
1.png
5008B7A9-AAE8-47A0-86A2-2F502BCE5313.png
(1).jpg
2.png
98ADADEA-2EFB-4EE9-BFD4-D354EB49BD79.png
(2).jpg
3.png
B78AB7B2-A156-448F-97CB-79B786070226.png
Edo
1.jpg
1.png
2.jpg
2.png
3.jpg
3.png
1edc.jpg
miriam.jpg
2edc.jpg
miriam2.jpg
3edc.jpg
miriam3.jpg

live-set & performance

8 settembre - ETOL + BLAK SAAGAN

10 novembre - BIDONVILLE BAZAR

15 marzo - DANIELE SCARANO + MEGASOLE

12 aprile - SPACE BARENA

17 maggio - MARTINI

7 giugno - ESCTASY MONDO + JAMES EVAN WILSON

28 giugno - BOLOGNA VIOLENTA

8sett.png
124.gif
spacebarena.jpg
8sett.png
1.png
1 (2).png
8sett.png
153.gif
1.jpg
8sett.png
GIF.gif
3 NOV 1.png
8sett.png
8sett11.gif
1.png
bottom of page