top of page
INST_A.png
INST_A.png
INST_A.png
INST_C.png
INST_C.png
INST_C.png
INST_B.png

8-10

Boutique

12 aprile -

13 maggio 2024

Elena

Della Corna

flyer 8-10.png

"Mestre si rivela attraverso i suoi scarti: una mappa costellata testimonia vizi e distrazioni che ci accomunano. I materiali di raccolta, esposti come oggetti ammiccanti di desiderio consumistico, invitano ad interrogarsi sulla propria visione dello scarto e a riconsiderarne la dimensione culturale. Diventano simulacri della cultura del rifiuto e persistono nonostante la decisione di liberarsene: visioni luccicanti lungo la strada, punti di colore nel grigiore. Attraverso la mappatura i ritrovamenti generano una costellazione immaginaria di rifiuti urbani, raccolti nel mese di marzo 2024, nel tentativo di estrarne una statistica di luoghi, quantità e tipologie, anche tramite una documentazione fotografica".

BIO

Elena Della Corna (Vicenza, 1993) nel 2022 si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia. E’ stata assegnataria di uno degli studi della Fondazione Bevilacqua La Masa (2019/2021). Ha studiato in Belgio all’Académie Royale des Beaux-Arts de la ville de Liège (2017/2018). 

La sperimentazione della materia pittorica ha condotto la sua ricerca alla riscoperta di tecniche antiche, approcciando materiali organici attraverso procedimenti rudimentali e sperimentali. Ogni lavoro è motivato da una riflessione su fenomeni e forze trasformative che coinvolgono l’universo e le conseguenti connessioni con lo sviluppo della realtà interiore nell’essere umano, in particolare il suo interesse si focalizza sul rapporto con il cibo, i residui e gli oggetti d’affezione.

1.png
2.png
3.png

in collaborazione con

LOGO Candiani def white.png
LOGO G9 + OFFICINA.png
bottom of page